Rete Semi Rurali

Rete Semi Rurali (RSR) ha negli anni sviluppato le sue relazioni con enti di ricerca e università sul tema della ricerca partecipata e decentralizzata. Sono attive due convenzioni tra RSR e CREA e una con il CNR per la diffusione di varietà locali e lo sviluppo di programmi di miglioramento genetico partecipativo (CREA-CI di Bergamo sul mais, CREA-ORA di Monsampolo del Tronto sul pomodoro e CNR di Bari che gestisce la Banca del germoplasma Mediterraneo).

RSR collabora inoltre con le Università di Firenze (sul frumento), Milano (sul riso), di Bologna (su aspetti nutraceutici del frumento), di Perugia (sulle popolazioni evolutive) e di Catania (sulle varietà locali siciliane di frumenti). Tramite i Piani di Sviluppo Rurale, RSR sta partecipando alla misura 16 per la costituzione di Gruppi Operativi all’interno dei Partenariati Europei per l’Innovazione in agricoltura (PEI). RSR è molto attiva in ambito internazionale e partecipa a progetti Horizon 2020 quali Diversifood, volto ad aumentare la biodiversità agricola, e LIVESEED sui sistemi sementieri biologici.

Visita il sito internet di Rete Semi Rurali.

___

Rete Semi Rurali (RSR) has developed over the years its relations with research institutions and universities on participatory and decentralized research. There are two conventions between RSR and CREA and one with the CNR for the dissemination of local varieties and the development of participatory genetic improvement programs (CREA-CI of Bergamo on corn, CREA-ORA of Monsampolo del Tronto on tomato and CNR of Bari which manages the Bank of the Mediterranean germplasm).

RSR collaborates with the Universities of Florence (on wheat), Milan (on rice), Bologna (on nutraceutical aspects of wheat), Perugia (on evolutionary populations) and Catania (on local varieties of wheat). RSR partecipates to inititatives financied by the regional Rural Development Programme (PSR) – Measure 16 for the establishment of Operational Groups within the European Agricultural Innovation Partnerships (EIP). RSR participates also as partner in projects financed by the European Horizon 2020 Programme, such as Diversifood, aimed at increasing agricultural biodiversity, and LIVESEED on organic seed systems.